fb Il mio Voto: 8

<Recensioni>

• << • Su • >> •

Gioca con Mistì

Mistì - Racconto
puntodi Guy de Maupassant
puntoAutore Francese - 1850/1893
puntoOriginario di Dieppe
 

Mi sono sempre chiesta perché, certi uomini, preferiscano la compagnia di un'amante maritata alla libertà di cui gode una fanciulla nubile.

Non dovevo andare molto lontano per trovare tutte le risposte che, soltanto un uomo, avrebbe saputo elencare così bene e, soprattutto, un mirabile scrittore com’è Guy de Maupassant che non finisco di ammirare.



Anche quando racconta episodi di vita comune, persino alla nostra moderna civiltà, sa trovare argomenti e parole inconsuete, tali da sorprendere piacevolmente il lettore abituato a ben più ovvie descrizioni.

Mistì è l’adorato gatto nero di Emma, una Signora in aria di scappatelle, è un micio dabbene, molto affettuoso, ma questo non basterà a conservarlo vicino all’amato focolare.

Il motivo non è per niente facile da immaginare, forse l’angosciosa attesa di un evento funesto, sta di fatto che sarà l’amore a decidere l’oggetto delle sue attenzioni escludendone un altro, altrettanto agognato, con la crudeltà tipica dell’odio.

L’epilogo della storia è quanto mai delizioso, ben scritto e, come il solito, prevedibile soltanto nella trama del racconto stesso.

 

© Flory Brown