La Rosa della Notte

• << • Home • Su • >> •

Rosa bordeau

 

La rosa della notte
(di William Sharp)
(traduz. di ©Flory Brown)
 

Il rosa scuro della tua bocca

si avvicina, si avvicina!

Il tuo soffio è il vento del sud,

Un vento di fuoco,

il vento e la rosa e l'oscurità,

oh Rosa del mio desiderio!

 

E' profondo il silenzio della notte,
 
quieto come un Lira senza fiato,

ma non il potente fragore del mare,

oscuro, minaccioso, terribile,

il silenzio e il vento e il mare, sono te,

oh Rosa del mio desiderio!



Come una fiamma che danza nel vento

salendo in alto, sempre più in alto,

la tua anima, il tuo nome segreto,

attraversa l'ardente pira della morte,

baciami, imperituro fuoco, Rosa nera,

oh Rosa del mio desiderio!
 

(© Flory Brown 15-set-2012)

 

Autore: William Sharp (Scozia 1885-1905) 
Pseudonimo: Fiona Macleod
Note dell'autore: "Una misteriosa leggenda scozzese dice che, quando un'anima tra i morti corteggia un'anima tra i vivi, potrebbe accadere che rinascano come una cosa sola, il segnale sarà una rosa nera o una rosa di fiamma, nel cuore della notte."
Traduzione e adattamento di Flory Brown ©15/09/2012

Bibliografia: "The Rose of the night" dal volume "The hour of beauty" - 1907  La Poesa Originale in Lingua Inglese

Image: The rose by felifee@deviantart
 Poesia dal sito lieder.net