M-01 - Modi di Dire, Proverbi - Significato -
fb Indici  <A-F>   <G-Z>   <Il tempo> 


 

Mangiare come un lupo (ed altri modi di dire) 

Lupo vestito clipartAvete mai visto un lupo mentre azzanna la preda? Il suo appetito è eccezionale, anche perché teme di non trovare altro cibo per lungo tempo e mangia a più non posso.
Lo stesso vale per quegli individui che non si alzano mai da tavola, cibandosi di porzioni più che abbondanti e aggiungendo centimetri al loro girovita.

Essere una buona forchetta: mangiare in abbondanza, facendo onore alla cuoca / al cuoco.
Mangiare a quattro palmenti: l'antico mulino usava due macine chiamate, appunto, palmenti; in senso figurato, usare quattro palmenti significa produrre un maggior quantitativo di farina, vale a dire nutrirsi più del necessario.
Mangiare come un bue: il bue mangia davvero tanto, visto che l'erba è povera di calorie, inoltre non si ferma mai.
Mangiare come un maiale (come un porco):  spazzolare qualsiasi cosa si trovi sulla tavola e, spesso, producendo rumori sgradevoli.

 

Mangiare la foglia

(Richiesto da Maria Rosa B.)

Questo modo di dire non ha un'origine certa, ma soltanto un'ipotesi possibile avanzata da Ugo Enrico Paoli. Ne da notizia Fausto Raso, giornalista ed appassionato cultore della lingua italiana.
Nel mondo contadino si diceva che i giovani bovini, bevendo ancora il latte della mamma, fossero piccoli ed ingenui, mentre gli adulti, che già mangiavano la foglia, avessero raggiunto l'età della consapevolezza e non sfuggissero alla realtà delle cose.

"Mangiare la foglia", dunque, significa comprendere le allusioni nascoste, scoprire i sotterfugi rendendosi conto dell'inganno in cui si è caduti. Questo nuovo atteggiamento può essere reso pubblico o rimanere sconosciuto agli autori della burla, riservando ancora molte sorprese a tutti i protagonisti della storia.

Mani bucate (avere le) (ed altri modi di dire) 

Avere le mani bucate significa spendere senza ritegno, non tenendo conto né di ciò che si acquista né delle reali disponibilità economiche.
Un tempo non esisteva la carta moneta, quindi è facile immaginare due mani bucherellate da cui cadono i quattrini disperdendosi e finendo ben presto.

Darebbe fondo a una nave di sughero: si riferisce a chi è capace di spendere così tanto da dilapidare un intero patrimonio.

Fare spese pazze

Gettare i quattrini dalla finestra: tipico di chi sciupa il denaro senza averne in cambio nessun beneficio.

Mandar tutto per il buco dell'acquaio: di chi spende tutto in prodotti alimentari.
Spendere e spandere
 
Marcantonio (essere un pezzo di..) 

Marco Antonio e CleopatraQuando, di qualcuno, si dice che sia un "pezzo di marcantonio", se ne sottolinea il fisico possente, forte, atletico e che colpisce per il suo portamento vigoroso. Alcuni dicono che s'ispiri al personaggio di Marco Antonio, vissuto nella Roma antica durante gli ultimi anni della Repubblica. Era un famoso generale al servizio di Giulio Cesare e, come quest'ultimo, conobbe intimamente la bella Cleopatra, oltre ad impalmare quattro gentildonne e a chiarmarsi padre di otto figlioli.

Immagine - Marco Antonio (Shakespeare) - Incisione di F. Wentworth 1870.

 


Questo modo di dire, comunque, nacque intorno al XVIII secolo, quindi vi è un'altra ipotesi che vede protagonista un noto attore e autore francese di quel tempo, originario di Parigi, tale Marc-Antoine Legrand, il quale sfoggiava un fisico che non passava certo inosservato.

 

Vai