Il mio Blog

Blog

Il profilo in Facebook

Chi sonoBabbo Natale e le Renne in FacebookRenneLa Pagina dei ContattiContatti Profilo FacebookLa mia Pagina in Google+Seguimi in TwitterSeguimiI Migliori VideoVideo
 
site search by freefind
fb La sensibilità dell'artista può risplendere tra le venature del gelido marmo (FB)

Scheda 01

COME SI DIVENTA SCULTORE?

<< • Home • Su

Emozione

Coltivando una febbrile passione comparsa sin dall'infanzia, frequentando validi artisti, che con le loro suggestioni rivelino nuovi orizzonti, praticando corsi d'Arte che sappiano guidare un innato talento oppure.....

... Alloggiando nel grazioso rustico tra di boschi di un suggestivo paesaggio collinare, forse per trascorrervi gli anni del meritato riposo, poi seguendo  un amico a cui venga la strana idea di scolpire un faccione sulla vecchia fonte di pietra?

Durante una tale avventura ci si potrebbe scoprire scultori, ravvisare le fattezze del volto che riposava in quel luogo da sempre, timidamente celato e deciso a svelarsi soltanto alle abili mani di Luigi, il quale ha conosciuto il lato più nascosto di sé solo tredici anni or sono.

Egli non poté mai dedicarsi attivamente allo studio dell'Arte, le sue condizioni familiari non lo permisero, così attese gli anni della riflessione per veder fiorire un nuovo, inaspettato dono artistico.

Oggi si diletta nella ricerca di altri soggetti da imprigionare nel marmo o nell'arenaria ed ambisce a formare un Circolo Artistico dove poter scambiare, con creativi d'ogni sorta,  idee e progetti stimolanti e dove sia possibile spezzare l'incantesimo dell'assorta, impalpabile e generosa solitudine dell'Artista.

Le sue Sculture...   Vai all'Album

Scarica il Catalogo in formato .pdf...   Catalogo Luigi Faggioli

Scarica la Presentazione a Schermo Intero... Scarica la Presentazione

Note biografiche e contatti... [Scheda 02]  Biografia e Contatti

 
 
 
fb Biografia e Contatti - Luigi Faggioli

Scheda 02

Luigi Faggioli è nato a Vergato, in provincia di Bologna, il 18 ottobre 1942.

Durante l'infanzia, trascorsa in compagnia del fratellino, era solito lavorare la terra creta del fiume per costruire i giocattoli che tanto desideravano: macchinine, soldatini, carri dei pompieri, ma non diede importanza a quell'abilità e decise di dedicare la sua attenzione alla pittura. Aveva compreso di esservi portato frequentando le Scuole Medie quando, in assenza del professore, intratteneva gli alunni disegnando sulla lavagna ciò che gli attraversava la mente. A partire dai diciott'anni si dedicò all'arte pittorica insieme ad un gruppo di amici, appassionandosi ben presto al surrealismo.

Negli anni della maturità decise di costruire una bella famiglia, se ne prese cura lavorando nell'azienda dell'affezionato fratello e ritagliandosi qualche ora per non perdere l'abitudine a dipingere. Nell'anno 1995, all'età di 52 anni, decise all'istante di trasferirsi nel rustico che aveva acquistato, per abbellirlo con le proprie mani, un vecchio edificio in pietra situato  sulle colline del Camugnanese.

PredoloSolo più tardi si accorse di quanto "Predolo", minuscolo ed incantevole borgo, gli avrebbe donato senza nulla pretendere: tutto il silenzio, il raccoglimento ed, infine, "lo spazio" necessario ad ospitare le bianche ed immense creature che popolano il suo giardino, con la struggente bellezza del loro esistere.

Il nostro scultore è un esteta, un appassionato estimatore della figura femminile che rappresenta con forme opulente o snelle, ma sempre piacevolmente forti e voluttuose. Sul volto di quelle sognanti fanciulle ravvisa spesso le fattezze giovanili della moglie, che ama con tenerezza ed ammirazione.

Per il momento contattate Luigi Faggioli dalla pagina dei *Contatti

 
 
 

Bookmark and Share

 

 Ultimo aggiornamento: 28-01-17.

* Webmistress Flory Brown | Copyright © 2008-2017
| Tutti i diritti riservati | Contatti | Cerca |